Aiuto! Il mio bambino non mangia la frutta!

La frutta è il primo alimento che introduciamo ad inizio svezzamento eppure quando i nostri bambini crescono non viene più introdotta a tavola come si dovrebbe (insieme alla verdura) e i nostri bimbi perdono interesse e finiscono per non gradirla più, ecco alcune dritte per rendere la frutta una merenda appetibile e golosissima!

 

La frutta è il primo alimento che introduciamo ad inizio svezzamento eppure quando i nostri bambini crescono non viene più introdotta a tavola come si dovrebbe (insieme alla verdura) e i nostri bimbi perdono interesse e finiscono per non gradirla più.

Come fare per far mangiare la frutta ai nostri bambini? ecco elencati quattro spunti:

1. frullato: il frullato di frutta piace a tutti i bambini, lo potete fare più liquido proprio come un succo di frutta oppure più denso come uno smoothies , la frutta estiva è più golosa ma anche in inverno si può giocare molto con i colori! un consiglio è quello di preparare il frullato con il bambino così sarà più invogliato ad assaggiare quello che lui stesso ha preparato!


2. gelati o ghiaccioli: invece di comprare i gelati confezionati si possono fare a casa dei gustosi gelatini freschi con frutta di stagione, velocissimi fa preparare, vi basterà uno stampino in silicone adatto per la preparazione dei ghiaccioli e ci si può sbizzarrire si possono fare i ghiaccioli con acqua e limone o melone, cocomero o qualsiasi altra frutta frullata, oppure al posto dell’acqua una bevanda vegetale (mandorla, cocco, avena, soia) oppure latte vaccino a cui aggiungere la frutta fragole, banana, pesca insomma via libera alla fantasia e anche in questo caso fatelo fare al bambino! una merenda sana e gustosa che potete dare anche in inverno!


3. macedonia: la macedonia generalmente piace molto ai bambini, sono attratti dai colori, fate scegliere al bambino la frutta e divertitevi a tagliarla a cubetti mettete la macedonia in una bella ciotola colorata e buon appetito!


4. come un gioco!: potete tagliare la frutta e metterla in un piatto simpatico come quelli in silicone ecologico (sono divertentissimi, ci sono diverse forme, vanno benissimo anche per l’autosvezzamento!) oppure in un semplice piatto componendo la frutta creando animaletti, insomma un’idea simpatica per invogliare il bambino ad assumere la frutta mediante il gioco!

E adesso alcune regole per i genitori: scegliete sempre frutta di stagione e biologica (quindi priva di pesticidi), date il buon esempio se voi stessi non mangiate frutta difficilmente il vostro bambino la mangerà, lasciate sempre la frutta in vista così che il bambino possa essere incuriosito e chiederla o servirsi da solo (se grande), insomma piccoli accorgimenti che aiutano i nostri bimbi ad avere un’alimentazione varia e sana.

Lascia un commento