Secondo trimestre di gravidanza (14esima alla 27esima settimana)

Sono appena entrata nel terzo trimestre di gravidanza, adesso vi racconto come ho vissuto il mio secondo trimestre di gravidanza e i sintomi che ho avuto.

Passate le nausee debilitanti al finire del classico terzo mese ho incominciato a “stare meglio”, da una parte la digestione è migliorata dall’altra ho incomiciato ad avere un po di anemia (fisiologica in gravidanza) il ginecologo mi ha prescritto un integratore di ferro associato con del magnesio che è un toccasana durante la gestazione.

Avendo già un bambino di tre anni non ho potuto riposare come dovevo e come avevo fatto per la mia prima gravidanza e devo ammettere che durante la giornata ero piuttosto irritabile.

Per quanto riguarda le visite mediche, in famiglia si è deciso di non fare approfondimenti invasivi come villocentesi o amniocentesi, nemmeno il test fetale sul DNA che invece feci per il primo figlio. Il risultato della traslucenza nucale è andata bene, le misure stavano nella norma, in più il mio ginecologo mi fece fare una sorta di pre-morfologica e risultava tutto a posto per cui non abbiamo approfondito (anche se vivo sempre nella paura che il bimbo possa non stare bene, ma ditemi quale futura mamma non è piena di ansie!).

Abbiamo scoperto di aspettare un altro maschietto, anche se questa volta pensavo proprio fosse una femmina un po’ dai sintomi diversi, un po’ dai sogni miei e dei parenti tutti dicevano femmina invece ..sorpresa!


Mio figlio è già innamorato del fratellino, viene abbraccia la pancia (ormai evidente) la bacia, gli parla, mi fa una tenerezza infinita, spero sia così anche una volta nato!.
Per quanto riguarda la cura del corpo sto usando più che altro olio di mandorle dolci dei Provenzali, però farò un post a parte per parlarvi dei prodotti che sto usando e con cui mi sto trovando bene 🙂

 

LEGGI ANCHE: Primo trimestre di gravidanza 

LEGGI ANCHE: Aspettate un bebè? provate ad indovinarne il sesso con la NUB THEORY 

LEGGI ANCHE: Un aiuto in gravidanza APERMUS e RESCUE REMEDY 

Leave a Reply