Fiori di Bach: un valido aiuto per i problemi dei bambini

I bambini sono particolarmente ricettivi ai fiori di Bach, questi ultimi sono rimedi semplici e puri che possono aiutate il bambino a superare le paure tipiche della loro età, la gelosia, i capricci, l’ansia da separazione con la mamma, la paura del buio o dei mostri.

Spesso i bimbi piccoli attraversano delle vere e proprie tempeste emotive dovute al fatto che devono imparare a staccarsi dal grembo materno e hanno paura di questo distacco, i fiori di Bach aiutano il bambino a  sciogliere le tensioni emotive e a passare ad una nuova fase della loro vita con più forza.

Io stessa ho usato molto i fiori di Bach in diverse occasioni sia per me che per mio figlio, l’ho usato in gravidanza soprattutto il Rescue Remedy (il rimedio n.38 si tratta di una miscela di cinque fiori Clematis, Impatiens, Rock Rose, Cherry Plum e Star of bethelhem. Il Rescue remedy è il rimedio dell’emergenza, agisce nell’immediato, quando abbiamo un improvviso attacco di panico e ci serve di ritornare alla realtà, agisce sugli stati di shock, quando abbiamo ricevuto una brutta notizia, dobbiamo affrontare un viaggio che ci spaventa o sentiamo di non farcela) che ho usato anche durante il parto e per mio figlio durante alcune particolari fasi come la fine dell’allattamento e l’inserimento all’asilo.


Vediamo quali sono i principali fiori di Bach che vengono usati per i bambini:

MIMULUS: aiuta il bambino a superare le paure, la timidezza è utile quando il bambino viene iscritto all’asilo e non ha la protezione materna.

LARCH : aumenta l’autostima del bambino, favorisce il riconoscimento del proprio valore.

ASPEN: è il fiore che più di tutte aiuta a superare tutte le paure generiche esempio la paura tipica dei bambini del buio, dei mostri, dei fantasmi.

CENTAURY: quando il bambino è “vittima” degli altri bimbi, non riesce ad imporsi spesso per mancanza di autostima.

HOLLY: adatto quando il bambino fa i capricci, ha crisi di pianto incontrollabili ed eccessi di rabbia.

CHERRY PLUM: spesso unito ad Holly e Chicory aiuta il bambino a non perdere il controllo e a gestire la rabbia.

OAK: aiuta il bambino in caso di sonno agitato, discontinuo.

CHICORY: questo è utile per quei bambini che sono in qualche modo “manipolatori”, sono gelosissimi dei propri genitori soprattutto la madre, pianto facile, crisi di gelosia, bisogno di continui riconoscimenti nell’essere amati, continue critiche verso i genitori, è il bambino che vuole stare al centro dell’attenzione per catturare l’interesse dei famigliari e affermare “io ci sono”.

VERVAIN: ottimo rimedio per i bambini iperattivi, vivaci, pieni di energia che non stanno mai fermi.

In caso di coliche gassose tipiche dei neonati è utile usare il Rescue Remedy come rimedio di emergenza in crema da massaggiare sul pancino.

Molte mamme si astengono dall’acquistare i fiori di Bach perché nelle essenze tradizionali viene messo il brandy, nei composti per i bambini però spesso viene sostituito l’alcool con l’aceto di mele e comunque  la soluzione alcolica è talmente bassa (funge da conservante) che è irrilevante.

I fiori di Bach si acquistano in erboristeria, mi raccomando però di sceglierne una in cui l’erborista sia veramente ferrato sull’argomento perché è importante seguire una terapia giusta.

All’inizio, come per la medicina omeopatica, possono esserci dei peggioramenti nel comportamento del bambino in realtà semplicemente il corpo e la psiche stanno reagendo tirando fuori e rielaborando il disagio, dopo un po’ di tempo (che è relativo da persona a persona) vedrete i miglioramenti, superamento di paure, maggior autocontrollo nei bambini molto vivaci, maggiore autostima o sonno più tranquillo e tanto altro in base ai disturbi di base.

In base alle problematiche del bambino (ma anche degli adulti) si possono mischiare fino a sei fiori di Bach non di più.

Se usate i fiori di Bach e vi va di raccontare la vostra esperienza lasciate un commento qui sotto!

LEGGI ANCHE: http://ilcarodolce.com/2016/05/31/un-aiuto-in-gravidanza-apermus-e-rescue-remedy/

Leave a Reply