Due ortaggi da conoscere : la Batata e il Daikon

Parliamo di ortaggi poco noti e utilizzati in cucina. La batata è conosciuta anche come patata americana (ben più nota) e appartiene alla Famiglia delle Convolvulaceae, contiene tantissime sostanze utili al nostro organismo non solo al suo interno ma anche e soprattutto nella buccia, come fibre, vitamine (A, C, B, E),proteine, potassio, magnesio, ferro e calcio. E’ inoltre ricca di fibre, flavonoidi e antociani e ha un grande potere antiossidante e anti-aging.

Il sapore è molto dolce a metà fra la patata e la zucca, io spesso la cucino come crema purè, ma si può utilizzare in tantissimi modi largo quindi alla fantasia: gnocchi, in padella, cruda tagliata alla julienne, torte salate e dolci.

La batata la trovo spesso da Natura SI o in un’azienda agricola biodinamica che si trova vicino casa mia.

 

Il secondo ortaggio è il daikon o ravanello bianco una grossa radice commestibile di colore bianco, originaria del Giappone, appartenente alla famiglia delle Crucifere, Assomiglia ad una carota, si consuma fresco per insaporire le insalate, oppure cotta nelle zuppe o saltata con altre verdure. Il sapore è forte e piccante. Il daikon ha mille proprietà: favorisce la digestione , è diuretico ed è considerato un vero e proprio brucia grassi.

Depura il fegato, è drenante, indicato in caso di inappetenza, digestione lenta e gonfiore intestinale o per le nausee gravidiche, inoltre è ricco di vitamina C. Questo è un po difficile da trovare infatti è ancora poco conosciuta in Italia e si trova solo nei negozi biologici.

LEGGI ANCHE: Shirataki di Konjac

LEGGI ANCHE: Energia Detox – Yogi

LEGGI ANCHE: Le mie tisane della sera

LEGGI ANCHE: Bambini: come prevenire le malattie da raffreddamento

Leave a Reply