Un mostro chiamato lettino!!!

Nulla spaventa di più del lettino, le mamme sono terrorizzate dall’ora della nanna tanto quanto i nostri bimbi che, appena captato il sentore che sta per avvicinarsi l’ora fatidica del sonno, incominciano a dimenarsi ed urlare, strepitare e piangere a squarciagola.

Non è un film dell’orrore e la semplice quotidianità di moltissime mamme! Alzi la mano a chi non ha avuto problemi di questo genere..io si! Eccome…

Mio figlio non è mai andato d’accordo con il lettino, come del resto nemmeno con la carrozzina e passeggino. Ero disperata, cercavo informazioni su internet e sui forum per capire come poter risolvere la questione, non perché non mi piacesse l’idea che mio figlio dormisse vicino a noi più che altro perché crescendo si sta scomodi tutti per primo il bimbo.

C’era chi consigliava il metodo Estevill ma non era per me, chi era d’accordo con il cosleeping e chi aveva risolto con carillon, pupazzetti, con la felpa della mamma da mettere vicino.

Io ho provato di tutto, ma tutto tutto! dall’oggetto transizionale al mio profumo, dall’addormentarlo in braccio per poi stenderlo al cullarlo ..nulla il mio bimbo non ne voleva sapere di allontanarsi da me nemmeno se stavo lì accanto a lui!

Poi parlando con altre amiche mamme mi si è aperto un mondo..avete presente la culla next 2me della Chicco? ecco l’idea è la stessa, togliere la sbarra al lettino e agganciarla al lettone come ne fosse un prolungamento.

cosleeping cosleeping2

Unica raccomandazione è quella di legare bene il lettino con il nostro letto in modo che le ruote non si allontanino creando uno spazio pericoloso dove il bimbo possa cadere!! inoltre il materasso del lettino dovrà essere al pari col nostro per evitare lo scalino, io ho messo due materassi perché il mio letto è alto.

Se avete tanto spazio in camera potete mettere al posto del lettino anche un letto singolo che poi sfrutterete anche quando il bambino sarà grande.

Adesso il mio bimbo ha due anni sta nel suo lettino finché non si sveglia in piena notte poi mi cerca per riaddormentarsi oppure in caso di malattia, diciamo che la situazione è nettamente migliorata rispetto a prima .

Spero di avere dato un’idea in più a chi in questo momento sta affrontando lo stesso problema:-)

Avete altri suggerimenti da dare ad altre mamme?!

LEGGI ANCHE: Quando i social network sono davvero utili !

LEGGI ANCHE: Minisedia Minimonkey

LEGGI ANCHE: Paracolpi Homemade

Leave a Reply